Arredare in stile Natural Chic.

“C’è un libro sempre aperto per tutti gli occhi: la natura.” diceva Jean-Jacques Rousseau. 

L’ispirazione più vera e affidabile, colei che ha “inventato” la proporzione aurea, l’armonia di colori e l’equilibrio di forme.

L’essere umano si è sempre ispirato alla Natura (che a me viene di scrivere sempre con la maiuscola) dalla musica alla poesia all’architettura, persino la tecnologia, perchè è la miglior fonte di ispirazione e conoscenza a nostra disposizione.

Se mi segui sai che è a lei che mi ispiro quando si tratta di disegnare armonia per le case dei miei clienti, e puoi immaginare quanto sia felice che finalmente sia anche una tendenza decor!

In onore della semplicità della Natura voglio addentrarmi subito nell’argomento in modo pratico e mostrarti degli esempi visivi di come poter interpretare questo stile (di vita) anche a casa tua, ovvero facendo parlare le immagini!

Per farlo ho scelto di mostrarti la  nuova collezione di Kave Home, buona ispirazione!

Qualità della luce

Come filtra la luce del sole in un bosco? Si colora e si ammorbidisce man mano che passa attraverso le foglie degli alberi.

Se vuoi ottenere un effetto davvero naturale, la luce solare e quella artificiale dovrà essere filtrata da una tessitura naturale, o come nel caso delle lampade che vedi quì sopra, dalla carta.

L’effetto sarà molto naturale, le ombre saranno sfumate e piacevoli e tutto avrà un’aspetto più morbido e accogliente.

Non solo materiali.

Va da sè che per realizzare una casa che risponda davvero allo stile Natural Chic, l’attenzione deve essere portata innanzitutto ai materiali.

Sui pavimenti si troveranno parquet o tavole di legno, marmi e pietra, gli arredi in legno poco trattato, come anche i tessuti. Tuttavia la scelta dei materiali non è l’unica accortezza che serve mettere in campo: come stiamo per vedere,  forme, colori e “citazioni” ti saranno di grande aiuto.

 

Forme e colori.

La palette colore di una casa in stile Natural Chic è naturalmente neutra, dove si vedrà molto bianco, seppia, tortora, sabbia e corda. I colori neutri avranno degli accenti nei colori più forti della terra (mattone, cammello, corallo) ed anche dettagli in nero, rosso, verde foglia.
Per quanto riguarda le forme sì al geometrico ma con un particolare occhio alle forme organiche, con spigoli arrotondati e citazioni che rimandano alla tradizione.

Nell’immagine sopra, le forme morbide del divano Martina (Kave Home) ricordano la superfice di un sasso levigata dal fiume, creando un piccolo contrasto con il morbido materiale tecnico che simula la pelliccia di agnello.

 

Natural Chic:  tendenza decor 2023 

Come ti divevo, il Natural Chic ha rappresentato una tendenza importante di questo anno ed è destinata a rimanere a lungo. 

Il motivo sta nell’autenticità fuori dal tempo, ispirarsi alla Natura è in linea con i valori di una vita lenta e pienamente assaporata, è in linea con la responsabilità verso l’ambiente e verso se stessi, e rielabora ed aggiorna il tradizionale senza appesantirlo di tecnologia.

La collezione che ti ho mostrato oggi si chiama Zen Balance, piena di citazioni allo stile Japandi, influenza stilistica a metà tra nord Europa e Giappone ( te ne parlerò presto in un nuovo articolo!)

 

Condividimi!

ritratto

Silvia Ramalli.

Sono una Stilista d’interni, ovvero coccolo case e abitanti. 

Sono esperta nello scovare e far sbocciare l’armonia nascosta delle case e aiutarti a trasformarle in posti che ti fanno stare bene davvero, anche se hai un piccolo budget.
Nel tempo libero amo annodare macramè, camminare per boschi e scoprire posti nuovi, sempre con un pò di musica nelle orecchie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *