Come rendere accogliente una casa al mare.

Se hai la fortuna di avere un tuo rifugio marittimo, vuoi che più di ogni altra cosa in quel luogo cerchi pace, relax, ricarica, in una parola, vuoi renderla accogliente.

Spesso sono case piccole, con arredi a volte anche di recupero, e renderle comode non è la cosa più semplice al mondo: l’ideale, è trovare l’equilibrio tra praticità ed atmosfera.

In questo articolo ti offro una piccola guida per rendere la tua vacanza davvero rilassante e non perdere nemmeno un minuto in stress.

cosa non deve mancare in una casa al mare

Praticità e budget contenuto

Il ruolo della casa quando sei in vacanza è quello di accoglierti nel riposo tra una “fuga sulla spiaggia” e l’altra, di offrirti refrigerio, pasti rilassati e momenti privati di cura del corpo e dello spirito ( a proposito di case relax leggi anche questo).

Ciò di cui hai bisogno è che sia pratica, che si lasci riordinare e pulire in un’attimo, senza complicazioni.

 

Armadiature e cassetti

Non vuoi di certo perdere troppo tempo in faccende domestiche, ti servono contenitori con anta che ti permettano di disfare le valige velocemente e tenere a portata le poche cose che possono servirti in vacanza. 

 

Scegli arredi resistenti e ben rialzati da terra per togliere la sabbia con facilità, evita tappeti a meno che tu non abbia la necessità di proteggere dalla sabbia un pavimento delicato come il parquet.

Parlando di piccole armadiature io mi sono innamorata di questo armadio Kave Home, basso, compatto e leggero e dalle finiture di qualità che più mare non si può. 

 

Restyling di vecchi arredi

Va benissimo portare arredi “di esubero” dalle nostre prime case a quelle di vacanza, è di sicuro una scelta razionale, ma ricorda che per darti davvero una sensazione di benessere ci deve essere innanzitutto cura.

Via libera quindi al recupero di vecchi arredi ritinteggiati in colori freschi e marini, ante sostituite con il rattan o ad effetto decapato, pomelli e maniglie in maiolica o in vetro colorato e se ti piace l’idea, puoi utilizzare anche le carte adesive per mobili per fare un makeover veloce ma efficace.

Scelte di stile ed atmosfera.

La casa al mare deve essere necessariamente in stile navy, normandic o coastal?
Se ti piace ed hai tempo sì, ma ti suggerirei di dedicarti  alla decorazione solo se per te rappresenta davvero un modo di rilassarti, in tutti gli altri casi, dove il tempo è poco e la voglia di stare bene tanta, basta seguire questi semplici passi per creare un’atmosfera perfetta per una casa al mare:
 
  • Attenzione per gli esterni
  • Ispirazione natura mediterranea
  • Palette colore chiara e luminosa
  • Tessuti e motivi
  • Illuminazione e ricordi di viaggio
Attenzione per gli esterni

Attenzione per gli esterni.

 Il giardino e il  balcone molto spesso prendono un pò il ruolo di “sala da pranzo estiva”, e diventa quindi importante arredare e decorare quest’area, anche solo con una ghirlanda luminosa da esterno o lanterne che rendano lo spazio più vivo.

 

Se non hai uno spazio outdoor da vivere puoi portare in casa un pò di esterni, magari valorizzando la vista che hai dalle finestre organizzando una zona lettura e relax proprio sotto la finestra: un dondolo o addirittura un amaca sono arredi semplici ma di grande effetto sul nostro emozionale, nonchè perfetti per una siesta.

Ispirazione natura mediterranea.

Puoi ricreare una meravigliosa atmosfera mediterranea semplicemente scegliendo arredi e complementi in fibre vegetali come il rattan, il vimini e la corda
Completano l’ispirazione legno grezzo, zero spigoli, tessuti freschi e tanto, tanto bianco.
 

Palette colore chiara e luminosa.

Ispirati alla spiaggia, ai colori che vedi intorno a te quando ti rilassi ad osservare.
Color sabbia, corda, corteccia, verde acqua e azzurro, ma anche tutte le tonalità del beige

Questa è la tipica , che si può completare un colore più forte come il o il   ma anche con un .Mixa tre colori e assicurati che il bianco sia la base.

Tessuti e motivi.

La scelta dei motivi, dei pattern e delle fantasie dipende molto dallo stile che hai scelto di interpretare. Se vuoi rimanere sulla semplicità senza troppo collocarti stilisticamente ti consiglio le intramontabili e riconoscibili righe à la marinière, nei classici bianco e blu o multicolor, mentre per i tessuti, che te lo dico a fare: cotone, lino, juta e canapa, forever.

Illuminazione e ricordi di viaggio.

Eh nò non puoi proprio prescindere da un illuminazione soffusa e morbida nella casa al mare, ne vale non solo dell’atmosfera ma dell’effettiva capacità dell’ambiente di farti sentire a casa ed al contempo a rilassarti. 

Un’illuminazione forte o troppo chiara non serve in vacanza, sarà sufficiente un punto luce con una lampadina a bassa potenza e luce calda, solo dove serve: il piano di cucina, a fianco al letto, nell’area lettura, relax o tv.

Lascia che la penombra coccoli tutta la casa come il tardo crepuscolo estivo!

Ed infine, la decorazione tout court nella tua casa al mare può essere davvero minimale: circondati di immagini che ti invitino a rimanere in quello stato d’animo “evasivo” tipico della vacanza, che ti facciano davvero staccare la spina.

Illustrazioni di paesaggi marini o i tuoi ricordi di viaggio ti aiuteranno a settare l’atmosfera ideale per la tua casa al mare, con un attenzione speciale alle cornici, da scegliere in palette e nei materiali di cui abbiamo parlato sopra!

 

10 dettagli a cui ispirarti per la tua casa al mare

Tessuti e motivi
Palette colore chiara e luminosa
collov home design Pf GjKfYGO4 unsplash
Ispirazione natura mediterranea
Ispirazione natura mediterranea
attenzione per gli esterni
7 dettagli a cui ispirarsi

Condividimi!

ritratto

Silvia Ramalli.

Sono una Stilista d’interni, ovvero coccolo case e abitanti. 

Sono esperta nello scovare e far sbocciare l’armonia nascosta delle case e aiutarti a trasformarle in posti che ti fanno stare bene davvero, anche se hai un piccolo budget.
Nel tempo libero amo annodare macramè, camminare per boschi e scoprire posti nuovi, sempre con un pò di musica nelle orecchie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *