Make over a budget ridotto di una casa al mare.

Una delle cose che amo di più in assoluto del mestiere di stilista d’interni è il momento in cui edito le immagini del risultato e le metto a fianco di quelle scattate prima. Il famoso “prima & dopo” che sulle riviste mi ha sempre affascinata da quando esiste.


Non credo smetterò mai di stupirmi di quanto un’ambiente ed un atmosfera cambi completamente ed acquisti un sapore di casa con un intervento minimo ma studiato ad hoc.

55
Prima
soggiorno elegante con divano e cuscini
Dopo

La casa non presentava niente di sbagliato, semplicemente una seconda casa poco vissuta e  un pò trascurata, con lo stretto necessario e la quasi totale assenza di decorazione e di dettagli.

E’ bastato davvero pochissimo per darle nuovo respiro, seguendo però una linea progettuale precisa che  ha dettato le linee guida e sulle quali tutto l’intervento è orientato.

Come ho fatto il  makeover.

Dopo un  bel declutter e la ridistribuzione più coerente degli arredi  mi sono concentrata sullo studio del colore insieme alla mia cliente: l’ispirazione è arrivata dal gabbiano, animale che lei ama e che è un pò il simbolo delle località di mare, e della nostra location in particolare.

Il bianco delle pareti è stato sostituito con un color sabbia chiarissimo che ha dato però un aspetto più morbido e liscio ai volumi, sono state introdotte sedie più chiare e leggere, ed un’illuminazione in carta che rende tutto più ironico ed evanescente, andando così ad alleggerire un pavimento anni 70 piuttosto caldo e pesante.

L’azzurro del cielo e del mare trova il suo posto nei dettagli, come anche un caldo giallo virato sul senape per piccoli particolari distribuiti anche all’interno della vetrina, che ho riallestito con semplicità riutilizzando ciò che già conteneva.

 

8
prima
Dopo
Dopo

Come rendere bella una casa anche con un piccolo budget: 5 step.

 

1 Decluttering.

Anche un makeover leggero come questo necessita di fare spazio per partire da una base più neutra possibile.

2 Disposizione.

E’ la tua base razionale, quella che ti permette di  avere una distribuzione degli arredi e delle funzionalità che sia logica e comoda. L’ideale è rivederla in planimetria, anche semplicemente disegnando uno schizzo mantenendo le proporzioni.

3 Palette colore.

Come in questo caso puoi partire da un’immagine e scegliere così la tua base di 3 o 4 colori, coerenti tra loro, ai quali affidare tutto il makeover. 
Scegli la tua palette in base allo stato d’animo che vuoi ottenere e fai che sia la tua bussola che orienta ogni scelta e nuovo acquisto.

4 Priorità.

Quando il budget è minimo una cosa fondamentale è fare una lista delle priorità, e stabilire a cosa destinare l’investimento maggiore. In questo caso la scelta è caduta sulla tinteggiatura: alla luce del nuovo colore tutta la casa ha preso un aspetto più avvolgente, valorizzando anche i cambiamenti più piccoli e semplici che siamo andare a realizzare.

5 Particolari.

Da stilista mi muovo sempre sui particolari, dalla “vestizione” con i tessuti fino ad arrivare alle essenze floreali ed i profumi naturali che la casa può “indossare” per cambiare nettamente volto anche nella più leggera delle semplicità.

Sono i dettagli a fare la differenza ed a cambiare completamente l’impressione che ti fa un luogo sai? Con i dettagli puoi spostare l’attenzione da cosa non ti piace verso ciò che ti da benessere.

t
Prima
cast9
Dopo

Semplicità nelle camere da letto.

Anche nelle camere non erano presenti elementi decorativi di sorta. E’ bastato introdurre  un’abbondanza di cuscini, delle stampe in cornice e dei tendaggi in cotone seguendo la palette e la stanza ha preso un aria morbida ed invitante, pur rimanendo semplice ed essenziale, senza elementi stilistici particolarmente riconoscibili.

cast2
cast11

Quanto costa rinnovare casa?

Per ottenere il super risultato che vedi in questo appartamento di 70 mq e rendere un atmosfera fresca ed accogliente, il budget impiegato  è stato di solo 500 euro per i complementi ed i dettagli di decorazione,  più circa 700 euro per l’imbiancatura dell’intero appartamento.

Se ti muovi in coerenza ad un concept ben sviluppato riesci ad ottimizzare ogni acquisto e interverrai sulla percezione e sulla qualità dell’esperienza ottenendo risultati incredibili come quello che vedi quì.

Un luogo che sia davvero casa e ti dia il benvenuto può essere creato anche con un piccolo budget proprio come in questo caso, è la cura che fa la differenza!

La ricetta del makeover perfetto.

Se il tuo obbiettivo è abitare una casa che ti faccia stare bene, che ti accolga in un atmosfera piacevole e distensiva, allora non hai bisogno di effetti speciali e nemmeno di un grande budget. 


Un’ambiente “ricercato” non è altro che uno spazio pensato e costruito sulla base di una ricerca, e teso verso un’equilibrio: semplicemente un “prendersi cura”.

cast13
cast3

Epilogo: i risultati incredibili dopo un makeover.

Rinnovare un ambiente a volte significa scoprirne per la prima volta caratteristiche e potenzialità.

Sai cosa è successo dopo aver fatto emergere la bellezza nascosta di questo piccolo appartamento? 

La mia cliente è stata talmente felice del risultato e si è sentita così bene, si è riconosciuta così tanto nel suo nuovo spazio, che ha deciso di stabilirsi in pianta stabile nella casa al mare, facendola diventare la sua prima casa a tutti gli effetti!

Eppure si era rivolta a me per renderla più accogliente ed avere più possibilità di affittarla nei mesi estivi, invece, un lavoro di styling semplice ma approfondito, ha fatto scoccare la scintilla dell’innamoramento: si può avere più soddisfazione? <3

Condividimi!

ritratto

Silvia Ramalli.

Sono una Stilista d’interni, ovvero coccolo case e abitanti. 

Sono esperta nello scovare e far sbocciare l’armonia nascosta delle case e aiutarti a trasformarle in posti che ti fanno stare bene davvero, anche se hai un piccolo budget.
Nel tempo libero amo annodare macramè, camminare per boschi e scoprire posti nuovi, sempre con un pò di musica nelle orecchie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *